La terra
delle meraviglie


Strano Film Festival 2018

Il primo festival dedicato alla cultura della terra, di chi la lavora, di chi la abita.


Seconda edizione di StranoFilmFestival
Capestrano - Valle del Tirino, Abruzzo (Italia)
23, 24, 25 e 26 Agosto 2018



A vincere il concorso, ex aequo, il corto documentaristico ‘Nobody Dies Here’ di Simon Panay (Francia) e il film di finzione ‘Anywhere’ di Aleksandar Aleksic (Serbia). A premiarli, la giuria internazionale composta da Charlotte van Zanten fondatrice del Roffa Mon Amour film festival di Rotterdam (Olanda), Americo Maria Cicolani, produttore cinematografico e cofondatore di Locomotion Film (Roma/Londra), Mark Anastasio, direttore del programma a Coolidge Corner Theatre, Boston, USA, e dal regista Federico Francioni, trionfatore della prima edizione di Strano Film Festival.

Nonostante la giovane età, Simon Panay con ‘Nobody Dies Here’ è riuscito a scavare nelle contraddizioni dell’animo umano offrendo uno sguardo profondo sul mondo delle miniere d’oro in Africa. La sua sensibilità e la sua presenza si avvicinano ai soggetti senza giudizio, con empatia e complicità. Con una sceneggiatura poetica ed essenziale, invece, Aleksandar Aleksic con il corto di finzione ‘Anywhere’ ci ha restituito un messaggio universale. Pur se completo nella sua breve durata, il film lascia intravedere un potenziale di sviluppo, con la curiosità di scoprire come continuerà il viaggio di Nur.

Menzione speciale ad ‘Azimut’ di Emiliana Santoro (Italia) che attraverso il paradosso della sottrazione ha raccontato la presenza dell’uomo nello spazio. Il potere del suono, segno essenziale, raffigura la vita in relazione con l’ambiente e l’architettura della città. La seconda menzione speciale è andata a ‘Plantae’ di Guilherme Gehr (Brasile): attraverso l’uso dell’animazione, ci ha mostrato i segreti della natura non accessibile all’esperienza umana.

Il premio del pubblico è andato invece alla regista aquilana Cecilia Fasciani con il corto ‘Broken Halos’.



Le pellicole in gara

  • Anywhere

    di Aleksandar Aleksic, Paese: Serbia
  • Azimut

    di Emiliana Santoro, Paese: Italia
  • Back To Nature

    di Joao Pombiero, Paese: Brasile
  • Broken Halos

    di Cecilia Fasciani, Paese: Italia
  • Che fine ha fatto l'incivilta?

    di Delio Colangelo, Paese: Italia
  • Cousins of clouds

    di Romain Claris, Paese: Francia
  • Crowded Sakeb

    di Rama Obeid, Paese: Giordania
  • Halla

    di Kim Ekberg e Hannah Wiker Wikström, Paese: Svezia
  • Heart & Soul

    di Julia Mariano, Paese: Brasile
  • HORMIGAS

    di Riccardo Gaspare Contrino, Paese: Italia
  • I Don't Know

    di Vivek Jain e Kirti Pherwani, Paese: India
  • Il giro del musicante

    di Julian Civiero, Paese: Italia
  • Il Grande Cretto di Gibellina

    di Petra Noordkamp, Paese: Olanda
  • La giornata

    di Pippo Mezzapesa, Paese: Italia
  • La nostra storia

    di Lorenzo Latrofa, Paese: Italia
  • Lead, Follow

    di Lu Heintz, Paese: USA
  • Liborio: An Artist of the Solomon Islands

    di Elliot Spencer, Paese: Australia
  • Mix Wildflower Seeds

    di Federica Foglia, Paese: Canada
  • New World

    di Gianluca Abbate e Virginia Eleuteri Serpieri, Paese: Italia
  • Nobody Dies Here

    di Simon Panay, Paese: Francia
  • Palingenesis

    di Nuno Braumann e Pedro Koch, Paese: USA
  • PLANTAE

    di Guilherme Gehr, Paese: Brasile
  • Sen Adam Misin - Are You a Man?

    di Alihan Erbas, Harun Koybasi, Paese: Turchia
  • The Pianist of Yarmouk

    di Vikram Ahluwalia, Paese: Inghilterra
  • The Secret of Cactus

    di Padelis Paradisis, Paese: Grecia
  • The Stream VIII

    di Hiroya Sakurai, Paese: Giappone
  • The Voice of the Land

    di Carlo Bolzoni, Guglielmo Del Signore, Paese: Italia
  • Torino '63

    di Noemi Pulvirenti, Paese: Italia
  • War & Cheese

    di Ben Garfield, Paese: Inghilterra